ItalianEnglish

Premio nazionale “Extra Cuoca”, la finale nei laboratori di Università dei Sapori

Extra Cuoche ad Università dei Sapori

Sono stati i laboratori di Università dei Sapori, che è tra i sostenitori dell’evento,  ad ospitare l’animata finale “ai fornelli” delle 28 finaliste della seconda edizione di “Extra Cuoca – Il talento delle donne per l’olio extra vergine”, il concorso nazionale dedicato alle cuoche professioniste, promosso dal Comitato di Coordinamento del Premio Ercole Olivario e dall’Associazione Nazionale Donne dell’Olio, in collaborazione con Lady Chef, sezione femminile della “Federazione Italiana Cuochi” (F.I.C.).

Otto le professioniste della ristorazione premiate per le quattro categorie in gara, oltre due menzione speciali. Tutte  per le loro ricette hanno utilizzato gli oli e.v.o. finalisti del concorso nazionale Ercole Olivario 2022, dedicato alle eccellenze olearie italiane , preparando le ricette che sono poi state assaggiate e valutate dalla giuria nazionale.

Queste le vincitrici di Extra Cuoca 2022:

Sezione Antipasti e altre preparazioni
1° Classificata: Lopez Andrea Soledad della regione Molise con la ricetta “Pappone moderno termolese” per la quale ha utilizzato l’olio e.v.o. Piano Degli Ulivi dell’Olivicola Casolana
2° Classificata: Annarita Nobili della regione Lazio con la ricetta “Porcini d’autunno” per la quale ha utilizzato l’olio Guglietta

Sezione Primi Piatti
1° Classificata: Munteanu Ionela della regione Piemonte con la ricetta “Sapori autunnali” per la quale ha utilizzato l’olio Redoro
2° Classificata: Mariotti Giuseppina della regione Umbria con la ricetta “Una rotonda su lago” per la quale ha utilizzato l’olio Centoleum dell’azienda Centumbrie

Sezione secondi piatti
1° Classificata: Durante Carla della regione Lombardia con la ricetta “Terra e mare” per la quale ha utilizzato l’olio Frantoio Cioccolini Monocultivar
2° Classificata: Nasso Maria della regione Lazio con la ricetta “Lucrezia Borgia: volo da Sermoneta a Ninfa” per la quale ha utilizzato l’olio Verdemare dell’Azienda Agricola Cosmo Di Russo

Sezione dolci

1° Classificata: Sapienza Federica della regione Campania con la ricetta “Ravece, annurca e conciato: viaggio tra i sapori antichi” per la quale ha utilizzato l’olio Frantoio San Comaio Hirpinia Bio Dop Irpinia Colline dell’Ufita
2° Classificata: Bozzolan Giada della regione Veneto con la ricetta “Sorbetto dolce-salato all’olio e.v.o. Veneto Valpolicella D.O.P. con lattuga e vaniglia” per la quale ha utilizzato l’Olio Evo Redoro Veneto Valpolicella Dop

Due le Menzioni Speciali assegnate a Giovanna La Marca della regione Campania con la ricetta “Caprese Oro” per la quale ha utilizzato l’olio Oleificio Romolo Terracreta Selezione Ravece e Casa Francesca Maria della regione Sicilia con la ricetta “Mare e monti… polpettine di patate, tonno e finocchietto selvatico con panatura al panko e nero di seppia su crema di piselli” per la quale ha utilizzato l’olio Agrestis Nettar Ibleo.

A svelare le vincitrici di questa seconda edizione, durante l’incontro che oltre che in presenza, è stato trasmesso in diretta streaming, dal centro Congressi della Camera di Commercio dell’Umbria, è stato l’Ing. Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio dell’Umbria e del Comitato di coordinamento dell’Ercole Olivario che ha celebrato il concorso nazionale Extra Cuoca come importante “veicolo di promozione dell’eccellenza dell’olio e.v.o. italiano nel mondo” mettendo in evidenza il ruolo indispensabile delle cuoche professioniste che vi hanno preso parte con impegno ed emozione come “ambasciatrici dell’olio e.v.o. di qualità, capaci di educare il consumatore finale, in quanto padrone delle competenze necessarie per un utilizzo consapevole di questo prezioso alimento”. In quest’ottica di valorizzazione dell’olio italiano, in sintonia anche con la recente nascita del Ministero dell’Agricoltura e della Sovranità Alimentare nella sua nuova denominazione, il presidente Mencaroni ha sottolineato la funzione informativa e, insieme, educativa del concorso Extra Cuoca, che quest’anno si è manifestata, in particolare, nella proposta di podcast formativi denominati “Pillole di Conoscenza”, rivolti alle cuoche iscritte, e nell’attivazione di un corso di assaggio a distanza messo a punto in collaborazione con Evoschool.

Contattaci

Cerca nel sito