Partner Istituzionali

 

L’antica Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci” si caratterizza come una delle istituzioni di Alta Formazione artistica più attive e dinamiche dell’Italia centrale. La sua localizzazione in un antico complesso monumentale posto nel cuore del centro storico di Perugia, l’ottimo rapporto docenti-studenti, la presenza di attrezzati laboratori e di una biblioteca ricca di testi antichi e contemporanei, la continua presenza di visiting professors provenienti da tutti i settori della cultura, le sinergie instaurate con le altre istituzioni AFAM e universitarie presenti sul territorio nonché la sua vicinanza alle altre capitali della cultura centroitaliana, ne fanno il luogo qualitativamente ideale  per lo studio e l’educazione all’arte.

 

Il Gruppo AIC (Associazione Italiana Celiachia) nasce, cresce e lavora per e affrontare nuove sfide, per la diffusione delle informazioni e la creazione di progetti sul tema della celiachia, la cui visibilità è cresciuta in modo consistente negli ultimi anni. Dal 1979 AIC è il punto di riferimento unico in Italia per quanto riguarda la celiachia e risponde alla necessità di chiarezza, onestà e competenza per tutto ciò che riguarda questa patologia. Lavora per offrire competenza e serietà, per la salute dei pazienti e contemporaneamente, in modo che la celiachia non costituisca più una penalizzazione per le persone, nella vita privata, nel lavoro e in ogni altro contesto sociale. Ogni AIC regionale associata, integrandosi nella mission di Gruppo, si rapporta con le realtà locali pubbliche e private, aderendo alle linee guida condivise con AIC. La Fondazione Celiachia AIC, sostiene la migliore ricerca scientifica sulla patologia in Italia.

Centro di formazione dedicato al mondo del vino e del beverage, frutto della partnership siglata tra Università dei Sapori e Assosommelier Umbria. Il progetto formativo mette insieme i migliori docenti, selezionate aziende vitivinicole e relazioni internazionali. Per informazioni ed iscrizioni: wineschool@universitadeisapori.it | Tel. 07538889215.

 

 

La Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione – F.I.D.A. – nasce nel lontano 1986 dalla fusione delle Associazioni sindacali dei Salumieri, degli Alimentaristi e dei Pastai, dando così maggior risalto all’attività, peraltro meritevole, svolta fin allora da queste Organizzazioni e creando così un unico interlocutore sia con il sistema confederale che con le istituzioni. Attualmente la Federazione è composta da 7 Settori: Ortofrutticolo, Drogherie, Dettaglio Alimentare, Salumerie-Gastronomie, Pollame e Rosticcerie, Ittico e Surgelati, Pasta fresca, Pizza e Dolciumi.

 

La Federazione Italiana Pubblici Esercizi, è l’associazione leader nel settore della ristorazione, dell’intrattenimento e del turismo, nel quale operano più di 300 mila aziende.  FIPE si propone come aggregatore del tessuto imprenditoriale del turismo e, in particolare, della ristorazione e dell’intrattenimento in Italia nelle sue più varie forme. Il principale obiettivo è la diffusione della conoscenza dell’attività dei propri associati, il ruolo preminente che essi rivestono nella creazione del PIL del nostro Paese, la difesa del Made in Italy tipica del settore e la capillarità della presenza in tutto il territorio nazionale. FIPE si fa portavoce delle istanze degli imprenditori e le rappresenta presso le Istituzioni e si pone l’obiettivo di rendere strutturale e consolidare nel lungo periodo le relazioni con i suoi associati e con il Governo, proponendosi come trait d’union tra questi due fondamentali stakeholders.

 

La Federazione Nazionale Macellai, aderente alla Confcommercio, rappresenta dal 1947 le istanze del comparto della distribuzione tradizionale composta da imprese familiari, punto di riferimento per tutto l’alimentare fresco. L’alto grado di professionalità dei macellai ha consentito negli ultimi 60 anni di attivare il processo evolutivo, dalla macelleria tradizionale alla Bottega delle carni e dalla bottega delle carni alla “Gastronomia”.

 

 

È l’organizzazione di rappresentanza e tutela dell’impresa agricola italiana. Riconosce nell’imprenditore agricolo il protagonista della produzione e persegue lo sviluppo economico, tecnologico e sociale dell’agricoltura e delle imprese agricole. La Confederazione cura anche le problematiche dei giovani imprenditori agricoli, delle donne imprenditrici in agricoltura e degli agricoltori anziani rappresentati, al proprio interno, rispettivamente dall’Associazione Nazionale dei Giovani Agricoltori .

 

Il Movimento Turismo del Vino nasce nel 1993 come associazione no profit e conta circa 1000 fra le più prestigiose cantine d’Italia, soprattutto, l’accoglienza enoturistica. E’ in costante dinamicità con l’impegno ad accrescere il settore enoturistico nazionale, una risorsa economica per lo sviluppo dei territori ed efficace strumento per la tutela dell’ambiente.

Il Movimento Turismo del Vino vuole offrire ai suoi turisti, una più ampia conoscenza dell’attività e i prodotti delle cantine stesse, un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, salvaguardia ambientale e dell’agricoltura di qualità. Per realizzare ciò il Movimento Turismo del Vino si attiva con la partecipazione a fiere, in particolare Vinitaly, convegni internazionali in collaborazione con università e centri studi per la realizzazione di ricerche, dalle partnership con importanti soggetti del settore vitivinicolo, la comunicazione (opuscoli, depliant, locandine e guide) per promuovere le proprie iniziative e manifestazioni. I principali scopi sono: promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione, sostenere l’incremento dei flussi turistici, qualificare i servizi turistici delle cantine e incrementare l’immagine e le prospettive economiche ed occupazionali dei territori del vino. Diversi e piacevoli sono gli eventi che il Movimento Turismo del Vino che organizza nel corso dell’anno in tutta Italia.

 

L’Associazione “Perugia 1416 passaggio tra Medioevo e Rinascimento”, più brevemente “Perugia 1416” –associazione senza fini di lucro – è stata creata nel marzo 2016 da ventidue soci fondatori: tra questi il Comune di Perugia, capofila, l’Università degli Studi, l’Università per gli Stranieri, l’Accademia di Belle Arti, il Conservatorio per la Musica, l’Università dei Sapori ed altre associazioni culturali e territoriali e alcuni privati. L’Associazione si propone il perseguimento di ogni iniziativa utile alla qualificazione culturale ed artistica della comunità della Città di Perugia mediante l’ideazione, l’organizzazione e la gestione di rievocazioni commemorative di fatti, avvenimenti e periodi propri del patrimonio storico cittadino e la loro diffusione sul territorio nazionale e internazionale. In particolare l’Associazione promuove ed organizza con il Comune di Perugia, quale promotore, l’evento denominato “Perugia 1416”.

 

The Chocolate Way è il promotore del patrimonio artigianale del cioccolato. Si pone come obiettivo quello di  tracciare una mappatura ideale di luoghi storici del cioccolato, tra cultura e tradizione, in Europa. TCW vuole promuovere e mettere in collegamento questi luoghi storici Europei del cioccolato di alta qualità, come un viaggio nella tradizione, nella cultura e nei posti tipici della produzione. L’associazione include nelle sue iniziative da imprese locali a istituzioni, associazioni, da mostre sul cioccolato, a cioccolaterie e musei, un patrimonio storico e culturale Europeo del cacao e del cioccolato. L’associazione promuove, organizza e coinvolge in progetti, scambi culturali, attrazioni turistiche e sociali. Uno tra i progetti dell’associazione è l’organizzazione di corsi di formazione e scambi culturali che coinvolgono scuole, università e centri di ricerca all’interno dell’Itinerario Culturale Europeo ‘La Via del cioccolato’, reso possibile grazie anche a istituzioni educative, luoghi di interesse culturale, musei, fiere, corsi e festival che fanno parte del network.

 

L’Unione Regionale Cuochi Umbri e’ l’unico ente associativo di categoria che sul territorio della regione Umbria rappresenta legittimamente la federazione italiana cuochi. E’ un’associazione composta da cuochi professionisti ed autorevoli e chef patron, affiancati da validi colleghi ristoratori, docenti ed Allievi di istituti alberghieri di ogni ordine e grado ed opera attraverso il supporto della Federazione Italiana Cuochi (FIC) della quale si onora di essere parte.

 

È il più antico ateneo italiano prevalentemente orientato agli studenti stranieri. Benché sia specializzata nell’insegnamento e nella diffusione della lingua e della cultura italiana all’estero, offre una formazione universitaria anche agli studenti italiani attraverso corsi di laurea inerenti alla comunicazione pubblicitaria e la cooperazione internazionale. L’ateneo perugino si occupa inoltre della formazione e dell’aggiornamento dei docenti che insegnano l’italiano come lingua straniera.

 

L’Università degli Studi di Perugia è un’università statale italiana fondata nel 1308, è uno degli atenei più antichi d’Italia e del mondo. Il rettorato e l’amministrazione centrale dell’ateneo hanno sede a Perugia e nell’area cittadina sono dislocati 16 dipartimenti che erogano la maggior parte dei corsi dell’offerta formativa. Strutture universitarie decentrate sono presenti anche ad Assisi, Foligno, Narni e Terni. L’Università ha 12 centri di ricerca e 23 interuniversitari.