Università dei Sapori alla BIT di MIlano

Due giorni da protagonista per raccontare i nuovi orientamenti dell’Alta Formazione nel settore turistico-alberghiero e le opportunità lavorative in uno scenario in cambiamento. Università dei Sapori, da domani (11 febbraio), sino a martedì 12, sarà presente alla BIT di Milano, la Borsa internazionale del Turismo, storica manifestazione organizzata da Fiera Milano che dal 1980 porta nel capoluogo lombardo operatori turistici, studenti e viaggiatori da tutto il mondo. Un vero e proprio “place to be” con oltre 1300 espositori per buyer, decision maker, professionisti e giovani a caccia di spunti e nuove suggestioni. Nel 2018 son stati 46 mila i visitatori, fra cui 2050 giornalisti provenienti da 36 Paesi e 500 travel blogger a curiosare fra 1300 espositori dei 72 Paesi in fiera.

Università dei Sapori sarà presente con il suo staff al Padiglione 3 nell’Area BIT4Education, dedicata agli enti di formazione e specializzazione; un luogo ideale per conoscersi, raccontarsi e presentare tutte le opportunità di formazione e crescita professionale offerte dal Centro Internazionale di Formazione, Cultura dell’Alimentazione e dell’Ospitalità. Due gli imperdibili appuntamenti di riflessione, incontro e confronto, organizzati da UDS nell’Area BIT4Training. Il primo domani, 11 febbraio, dalle 11:30  con il seminario: “I nuovi orientamenti dell’Alta Formazione nel settore turistico-alberghiero” in collaborazione con SOLIDUS - I professionisti dell'ospitalità italiana, ovvero il forum permanente delle associazioni professionali del mondo alberghiero italiano. Solidus, portavoce di circa 55.000 professionisti, rappresenta le professioni più significative del settore, dai direttori alle governanti, dai sommelier ai maître, dai cuochi ai portieri, attive anche oltre il mondo alberghiero nel campo della ristorazione a largo spettro. Altro importante appuntamento quello previsto per martedì 12 dalle ore 15:00, con il seminario su “Turismo ed Enogastronomia: Le opportunità lavorative in uno scenario in cambiamento”, workshop sull’evoluzione delle strutture ricettive e le nuove sfide da cogliere in funzione dei cambiamenti in atto rispetto alle richieste degli utenti. Si parlerà di nuovi format di ristorazione, di accoglienza turistica, promozione del territorio e dei prodotti agroalimentari. Con un focus sulle nuove professionalità richieste dalle aziende di settore e le risposte fornite dal mondo della Formazione, che ha il compito di anticipare, stimolare ed accompagnare questi processi di cambiamento.