Studenti del Kendall College di Chicago in visita a Università dei Sapori

Da venerdì 19 e sino al 28 settembre, venticinque studenti americani del rinomato Kendall College di Chicago, filiale del Laureate International Universities, network di oltre 60 Università accreditate campus-based e on-line che offrono corsi di laurea universitari e laureati a più di 740.000 studenti di tutto il mondo, saranno in Umbria per il “Sensory” learning journey through central Italy.

Un progetto curato dall’Università dei Sapori, in collaborazione con Umbria Trade Agency. Un programma di studio multisensoriale organizzato in 10 giornate e spalmato nei luoghi più suggestivi della nostra regione e la possibilità unica di conoscere ed apprezzare le produzioni tipiche dell’Umbria e visitare le aziende produttrici e le strutture ricettive.

L’arrivo venerdì 19 settembre a Perugia con visita d’obbligo al capoluogo di regione ed alle sue innumerevoli ricchezze, storico-culturali e paesaggistiche e cena d’ordinanza con la vera pizza italiana.

Sabato 20/09 “Caccia all’oro nero” della Valnerina, alla scoperta delle caratteristiche di un prodotto principe di questi luoghi, il tartufo, e la possibilità, unica nel suo genere, per i 25 ragazzi, di partecipare direttamente alla “caccia” assistita con cani da tartufo. La giornata prevede anche una visita agli affascinanti borghi di Vallo di Nera, Piedipaterno e Preci. Avranno la possibilità di apprezzare i formaggi di queste vallate, conoscere da vicino le varie fasi della produzione e visitare il famoso Museo della Scuola chirurgica preciana che fiorì dalla fine del Medioevo attorno al centro culturale e religioso dell’Abbazia benedettina di Sant’Eutizio. La Domenica seguente gli orizzonti saranno quelli del lago Trasimeno: San Feliciano, isola Polvese, Colle Umberto. Qui gli studenti del Kendall avranno la possibilità di gettare le reti nelle acque del lago umbro insieme a pescatori professionisti, visitare il Museo della Pesca e l’Isola Polvese dove saranno deliziati da un ottimo pranzo a base di pesce. Nel pomeriggio, a Colle Umberto, ancora made in Italy in primo piano, con visita in fattoria e passeggiata tra vigneti ed uliveti. Il quarto giorno, tutti a scuola, all’Università dei Sapori per apprendere tutti i segreti su come fare a mano la vera pasta italiana e come abbinarla con i sughi tipici umbri, sotto la guida degli Chef Stefano Pinciaroli Fabrizio Sangiorgi. Cena a base di pizza sapientemente preparata grazie alla guida dello Chef Antonucci. Il 23/09 si cambia ancora per un’esperienza unica nella splendida cittadina etrusca di Orvieto, con un tour nella cittadina sotterranea, incontro con lo Chef Maurizio di Mario ed i suoi prelibatissimi dolci e pranzo suggestivo nell’Orvieto underground. Pomeriggio a Torgiano, terra di grandi vini e grandi cantine, con tappa obbligata ai magnifici Museo del Vino e dell’Olio, un polo specializzato in museografia agricola di grande fascino e qualità. La giornata si concluderà a Bevagna, splendida cittadina che delizierà gli ospiti con un succulento banchetto medievale, serviti da camerieri in costumi tradizionali e con la riproduzione di musica dell’epoca.

Le ultime tre giornate saranno dedicate alla visita di altre bellezze dell’Italia centrale, Firenze, Modena, alla scoperta del Parmigiano Reggiano e dell’aceto balsamico e Roma per conoscere da vicino la capitale italiana e tutte le sue attrazioni. Da qui, il volo del rientro, dopo una full immersion in un’Umbria ricca di opportunità, saperi e sapori che saranno un bagaglio prezioso di esperienza da riportare in quello che da sempre è considerato il secondo college americano per eccellenza, con vari riconoscimenti all’attivo ed un ristorante segnalato persino nella Guida Michelin.