Salvatore Tassa

Salvatore Tassa è un animale da fuoco.

Il suo approccio con i fornelli è essenzialmente e fondamentalmente istintivo.

Dosa le fiamme, le ascolta, le sente.... E quello che rimane di razionale è poesia.

Ovvero, capacità sia tecnica che emotiva di rendere universale l'esperienza che propone.

Di radicalizzare e semplificare allo stesso tempo, tutto ciò che viene dalla terra e dai suoi prodotti.

Raccontare se stesso e la sua anima, attraverso la sua terra laziale e ciò che essa offre, dalle verdure, agli agnelli ai formaggi fino ad arrivare al mare.