MOVIMENTO TURISMO DEL VINO

Tra gli obiettivi dell’associazione: Il Movimento Turismo del Vino nasce nel 1993, un'associazione no profit che conta circa 1000 fra le più prestigiose cantine d'Italia, soprattutto, l'accoglienza enoturistica. Questa è in costante dinamicità e l’impegno ad accrescere il settore enoturistico nazionale, una risorsa economica per lo sviluppo dei territori ed efficace strumento per la tutela dell’ambiente.

Il Movimento vuole offrire ai turisti del vino, una più ampia conoscenza dell’attività e i prodotti delle cantine stesse, e offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, salvaguardia ambientale e dell'agricoltura di qualità. Per realizzare ciò il Movimento Turismo del Vino si attiva con la partecipazione a fiere, in particoare Vinitaly, convegni internazionali in collaborazione con università e centri studi per la realizzazione di ricerche, dalle partnership con importanti soggetti del settore vitivinicolo, la comunicazione (opuscoli, depliant, locandine e guide) per promuovere le proprie iniziative e manifestazioni.

  • promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione,
  • sostenere l'incremento dei flussi turistici,
  • qualificare i servizi turistici delle cantine,
  • incrementare l'immagine e le prospettive economiche ed occupazionali dei territori del vino.

Diversi e piacevoli sono gli eventi che il Movimento Turismo del Vino organizza nel corso dell’anno in tutta Italia. Carlo Giovanni Pietrasanta è un vignaiolo lombardo, titolare di una Cantina e Azienda agricola, è il presidente dell’associazione il “Movimento Turismo del Vino”.

E-mail: segreteria@movimentoturismovino.it

Web-site: http://www.movimentoturismovino.it