L'Umbria Migliore: V edizione premio Eubiosia

Il sostegno del mondo imprenditoriale è indispensabile per il mantenimento e lo sviluppo delle attività della Fondazione ANT, a oggi la principale realtà non profit in Italia nel campo dell'assistenza specialistica domiciliare gratuita ai sofferenti di tumore, attiva da tempo in Italia con progetti di prevenzione oncologica.
Proprio per sottolineare questo strategico legame, da cinque anni ANT attribuisce un Premio alle realtà che contribuiscono alla realizzazione del progetto di solidarietà che porta avanti.

Il riconoscimento - rivolto ad Aziende, Fondazioni d'Impresa e Istituzioni che si siano distinte per il loro impegno nel sociale e che abbiano contribuito alla crescita dei progetti di assistenza e prevenzione oncologica nel corso del 2013 - ha visto protagonista anche l'Umbria migliore in grado, anche in un momento di crisi generale, di non rinunciare ad una solidarietà concreta e ad azioni di forte responsabilità sociale. Umbra Cuscinetti e Università dei Sapori sono state premiate insieme a realtà importanti del panorama nazionale.

Quest'anno la cerimonia ha avuto come tema "Non profit e imprese: forme virtuose di collaborazione in tempo di crisi"."Un welfare senza valori e senza amore esprime una comunità senza ideali e senza futuro" ha commentato il presidente ANT Raffaella Pannuti introducendo le premiazioni."I tanti esempi di concreta solidarietà delle Aziende e delle realtà premiate oggi - ha proseguito Pannuti - ci aiutano a continuare a sperare il meglio."

L’Università dei Sapori in particolare è stata premiata per la partnership sviluppata con ANT nel progetto Fond’ANT: Menù eubiosia a base di cioccolato un concorso indirizzato a tutti gli istituti alberghieri d'Italia, formulato con l'obiettivo di diffondere e far riflettere sul fondamento etico di Ant, unendo prevenzione oncologica, studio delle caratteristiche nutrizionali del cioccolato e creatività culinaria a sostegno dei progetti di prevenzione oncologica di ANT.

Umbra Cuscinetti è stata premiata per aver portato per la prima volta in Umbria il Progetto Melanoma ANT all'interno di un'azienda. Le visite gratuite di prevenzione e di diagnosi precoce del melanoma sono state effettuate in azienda lo scorso ottobre da un medico ANT mediante l’ausilio di un videodermatoscopio, donato ad ANT dalla stessa azienda folignate. Menzione speciale a Umbra Cuscinetti anche per questa scelta, che sta consentendo ai dermatologi di intensificare l’attività di prevenzione nelle province di Perugia e Terni.