Festa della Musica Europea

Un pomeriggio dedicato alla musica ed alla creatività.

Un palcoscenico d’eccezione sul quale si esibiranno otto gruppi musicali, alternati da singole esibizioni, con una «intro» dal forte impatto emotivo: 20 bambini delle scuole primarie insieme per un entusiasmante saggio di chitarra.

Tutto questo dalle 15.30 alle 19.00 per la “Festa della Musica”, tradizionale appuntamento gratuito ed aperto a chiunque volesse partecipare, organizzato dall’ Università dei Sapori ed Iter, coordinata dal Maestro Mirco Bonucci, e giunta quest’anno alla sua quarta edizione.

Una festa per grandi, giovanissimi e bambini, un modo per avvicinare diverse sensibilità al linguaggio artistico declinato nelle sue diverse espressioni, dall’arte culinaria (sarà offerto un buffet preparato dai ragazzi della scuola) alla musica, linguaggio universale per eccellenza, capace di coinvolgerci attraverso suoni, ritmi, armonie, sonorità, strumenti, forme.

Una festa nata per celebrare la Giornata Europea della Musica che si svolgerà il prossimo 21 giugno, ma che reca in sé un progetto didattico e pedagocico di grande rilevanza.

I “musicisti”, dai 16 ai 18 anni, sono ragazzi che a vario titolo frequentano i corsi professionalizzanti organizzati da UDS e Iter che partecipano a questo progetto educativo, dalla forte rilevanza sociale, coinvolgendoli in altri momenti formativi dedicati all’arte, quali ad esempio l’esperienza dei corsi audiovisivi o dei corsi di linguaggio artistico tenuti dal docente Bonucci che uniscono ad una parte teorica un’esperienza pratica altamente significativa e strutturata.

Non a caso l’Università dei Sapori è dotata anche di un moderno e funzionale laboratorio di musica dove poter far crescere ed allevare passioni o talenti che potranno così esprimersi forgiando tutti i sensi umani, da quelli affinati in ambito culinario, all’udito, che la musica, in tutte le sue forme, è capace di sviluppare.

E’ in questo ambito che tale percorso pedagogico ha portato alla creazione dell’Associazione culturale EQUATOR per favorire nei giovani la cultura della legalità, il dialogo interculturale attraverso l’esperienza del linguaggio musicale e favorirne l’inserimento sociale.

E’ sempre questo ambito che si collocano i progetti già realizzati e che avranno un seguito denominati Pizza Rasta o Rocktail, per futuri barman capaci di eseguire raffinati cocktail a suon di rock.

L’appuntamento, per chiunque volesse partecipare è dalle ore 15:30 presso al sede dell’Università dei Sapori in via Montecorneo 45, Località Montebello, Perugia.