Concorso gelato per la ristorazione: a Sigep 2014 vincono gli allievi di Università dei Sapori

Incredibile successo di quest’edizione del Sigep , svoltasi dal 18 al 22 gennaio 2014 a Rimini, che ha contato 144.803 visitatori provenienti da tutto il mondo.

La manifestazione è la più importante al mondo nel settore della gelateria, della pasticceria e della panificazione artigianali.

In questo contesto prestigioso ancora una volta Università dei Sapori è stata protagonista assoluta con i suoi maestri ed allievi che hanno dato vita a numerose iniziative all'interno dello stand e degli spazi dei Maestri della Gelateria Italiana e di Scuola Italiana di Gelateria, ma anche all'interno dello stand e degli spazi del Club Arti e Mestieri dove in questo caso l’Università dei Sapori ha partecipato attivamente a dimostrazioni e workshop di pizzeria, panetteria e "arte bianca".

Workshop e dimostrazioni quindi, ma anche di gare culinarie, come quella intitolata “Concorso gelato per la ristorazione” vinta dalla squadra composta dal Docente e Chef di Università dei Sapori, Alessandro Lestini e dagli allievi della classe del terzo anno del corso Operatore della Ristorazione: Debora Mazzeo, Maria Teresa Castiglione e Matteo Squartini.

Insieme hanno preparato e presentato un gelato alla rapa rossa e melograno su un piatto di tonno scottato in abbinamento a radicchio e sedano.

Significativo è stato anche il momento della ratifica dell'accordo tra l'Università dei Sapori ed il Club Arti e Mestieri. L’importanza dell’accordo non riguarda solo la collaborazione che si verrà a creare fra due strutture che sono da tempo importanti punti di riferimento su scala nazionale ed internazionale del settore della formazione per professionisti ed aspiranti professionisti del mondo Ho.Re.Ca. e della Distribuzione Alimentare.

La sinergia nasce in un momento specifico dell’economia nazionale: se l’emergenza occupazionale ed in particolare la disoccupazione giovanile sono purtroppo in continuo e drammatico aumento, le recenti indagini di Unioncamere e F.I.P.E. evidenziano come, nel periodo 2014-2017, dovrebbe registrarsi un inserimento di oltre 250 mila nuove figure professionali all’anno nel settore ristorativo e ricettivo.

Naturalmente, sarà importantissimo che queste nuove figure abbiano una preparazione ed una formazione adeguate: da qui il ruolo strategico dei due enti e della collaborazione ratificata al Sigep.