Al servizio del gusto

Università dei Sapori di Perugia, il celebre centro di formazione che da sempre crea, sviluppa e diffonde competenze, professionalità e cultura dell’alimentazione in Umbria, in Italia e nel Mondo annuncia la nuova collaborazione con Riedel Crystal, marchio austriaco leader nella produzione di bicchieri e decanter in cristallo e primo nella storia ad aver introdotto il concetto di funzionalità del calice.


Per inaugurare la brillante partnership, Riedel Crystal presenterà mercoledì 19 marzo, alle ore 18.00 presso la sede dell’Università dei Sapori, i suoi famosi calici da degustazione, nel corso di un tasting dedicato al corpo insegnanti, ai membri delle istituzioni locali e alla stampa - in particolare del settore food and beverage - e tenuto dal VP vendite Riedel per il Centro Europa Marco Baldini.

L’idea di unire queste due realtà nasce dalla condivisione dell’alta e imprescindibile competenza nel settore della ristorazione e dell’enogastronomia, ma non solo.

Anche il concetto di formazione accomuna le due aziende: come Università dei Sapori promuove e sostiene la formazione in ambito alimentare – nel campo della ristorazione, della distribuzione e dell’imprenditoria – così Riedel, attraverso la costante organizzazione di degustazioni-seminari, da sempre incoraggia la formazione del consumatore che può così verificare direttamente come forma, colore e misura del bicchiere abbiano effetti profondi sulla percezione organolettica del vino. 

Università dei Sapori offre al mondo la sua esperienza nella formazione dei professionisti della ristorazione, accoglienza turistica e distribuzione alimentare, per la valorizzazione delle eccellenze agroalimentari e lo sviluppo della cultura dell’alimentazione. I giovani e tutti gli allievi, infatti, si appassionano ai corsi percependone la qualità formativa e la componente pratica di laboratorio, subito spendibile nel mondo del lavoro – ha dichiarato la Presidente dell’Università dei Sapori Anna Rita Fioroni. “La collaborazione con Riedel, una prestigiosa realtà che rappresenta eccellenza, innovazione e tradizione, è per noi un momento di particolare orgoglio e soddisfazione”.


Nell’annunciare questa nuova ed entusiasmante collaborazione in Italia, Maximilian J. Riedel commenta “Conoscendo la sua profonda cultura in ambito enogastronomico, siamo felici che l’Università Dei Sapori abbia deciso di essere al nostro fianco per divulgare la conoscenza di come l’esperienza gustativa del vino possa migliorare attraverso l’utilizzo di calici specifici per varietà e vitigno”.