Conferenza Stampa presentazione attività 2014

La disoccupazione giovanile – il dato è di questi giorni – è salita a novembre 2013 al 41,6%, il livello più alto dal 1977. Una vera emergenza nella più generale emergenza occupazionale. In Umbria opera un polo formativo di eccellenza nazionale ed internazionale nel settore food - l’Università dei Sapori, struttura promossa dalla Confcommercio di Perugia, in partecipazione con la Provincia e il Comune di Perugia, la Provincia di Terni, la Camera di Commercio di Perugia, Sviluppumbria - che rappresenta per i giovani un concreto trampolino di lancio verso il mondo del lavoro anche grazie alla sua costante azione di rilevazione dei fabbisogni formativi in collegamento con il mondo del lavoro ed in particolare con Confcommercio nazionale.

In una conferenza stampa promossa per presentare il programma di attività 2014, la Presidente dell’Università dei Sapori Anna Rita Fioroni ha sottolineato, numeri alla mano, questo aspetto: “Università dei Sapori, impegnata ad offrire i migliori corsi di formazione e specializzazione nel settore food, ha visto il 75% degli allievi trovare un impiego al termine del corso frequentato nel settore di riferimento, dato che si potrebbe estendere al 85/90% se considerassimo anche le collaborazioni attivate. Si tenga conto che al concludersi dell’anno 2013 l’ente ha erogato oltre 20.000 ore di formazione, con la partecipazione di più di 1.000 allievi. Si tratta comunque di un dato parziale che tiene conto solo dei progetti conclusi nel 2013 ma che vedrà un sostanziale incremento nel 2014.

L’alto livello di occupabilità degli allievi dei corsi UdS è destinato ad incrementarsi in futuro, tenendo conto dell’ultima indagine previsionale Excelsior, che vede il settore della ristorazione e dei servizi turistici ampliarsi in media di oltre 250.000 figure all’anno, dal 2014 al 2017. 

In Umbria l’analisi è confermata dall’indagine Excelsior del IV trimestre 2013, secondo cui il 70% delle assunzioni programmate nella provincia di Perugia sono concentrate nei servizi, ed in particolare nelle attività collegate al turismo e alla ristorazione. 

Oggi più che mai – ha sottolineato Anna Rita Fioroni – è importante fornire ai giovani,ma in generale a chiunque si avvicini al mondo del lavoro, o debba rientrarvi, competenze altamente qualificate, innovative e spendibili sul mercato, e questo vale sia per chi decide di lavorare come dipendente, sia per chi intende cimentarsi nell’attività di impresa. Noi operiamo con questo obiettivo, grazie al supporto di professionisti affermati e ad un approccio integrato che tiene sempre in attento esame le nuove tendenze ed esigenze del mondo del lavoro. Per quanto riguarda i giovani – inoltre – appassionandoli ad una formazione/studio di cui percepiscono e apprezzano immediatamente la componente pratica, spesso riusciamo ad aiutarli a superare situazioni di disagio sociale, a favorirne l’integrazione se stranieri, ad aprire loro le porte, attraverso una concreta prospettiva di lavoro, di una piena realizzazione personale”.

Anna Rita Fioroni ha poi illustrato alcuni eventi e punti qualificanti dell’offerta formativa 2014 dell’Università dei Sapori. Eccoli.


“GIORNATE APERTE” - VENERDI’ 10 GENNAIO 
Il 10 gennaio, dalle ore 15:00 Università dei Sapori nella sede di Via Montecorneo, 45 (loc. Montebello) presenta la propria offerta formativa aprendo la sua struttura a tutti gli interessati durante l’evento Giornate Aperte.

Ci sarà la possibilità di visitare la sede, i moderni laboratori didattici con postazioni singole, e le aule. Si potranno richiedere tutte le informazioni sui corsi, vedere lo svolgimento dell’attività didattica e la preparazione pratica, da parte dei docenti Chef, Pasticceri, Maestri dell’Arte Bianca ed ex allievi, di alcuni piatti. Questi saranno offerti in degustazione ai partecipanti.
Per il programma in dettaglio clicca qui

I CORSI DI QUALIFICA IN PARTENZA
Sempre ricca l’offerta Uds dei corsi di qualifica, rivolti a chi vuole lavorare da professionista in ristoranti, pizzerie, bar, pasticcerie, gelaterie e aziende alimentari. I corsi prevedono attività teoriche e attività pratiche ed un periodo di stage in azienda.

Per il programma dettagliato dei corsi clicca qui

UN BANDO PER BORSE DI STUDIO UNIVERSITA’ DEI SAPORI
Nel 2014 per la prima volta verranno assegnate 5 borse di studio a copertura dei costi di iscrizione ai corsi, istituite dalla presidente Anna Rita Fioroni, che ha appositamente rinunciato al compenso da Presidente dell’ente di formazione, durante il suo mandato da Senatrice.

Le borse previste nel bando saranno:

1 borsa per il Corso di “Pasticcere” per l’importo di € 2.400,00
1 borsa per il Corso di “Pizzeria e Arte Bianca” per l’importo di € 1.500,00
1 borsa per il Corso di “Barman” per l’importo di € 1.500,00
1 borsa per il Corso di “Cuoco” per l’importo di € 3.500,00
1 borsa per il Corso di “Cuoco” per l’importo di € 3.500,00
1 borsa per il Corso di “Corso superiore di cucina italiana” per l’importo di € 6.100,00

Il bando e la domanda di partecipazione sono scaricabili qui


CORSI AMATORIALI – EVENTO DI PRESENTAZIONE IL 17 GENNAIO
Università dei Sapori non è solo formazione professionale ma anche corsi amatoriali per tutti gli appassionati della buona cucina.

Il programma destinato agli “amatori” verrà presentato durante un evento dedicato venerdì 17 gennaio alle ore 18:30 presso la sede di Università dei Sapori.
Tutti gli interessati potranno visitare i laboratori, chiedere tutte le informazioni ed effettuare le prime iscrizioni.

I corsi amatoriali previsti per gennaio sono: Pizza, focacce e torte salate; Cake design; Bionde, rosse o scure: scopri le birre artigianali; Snelli tra i fornelli; I colori del tè; Cuoco per un giorno.

I corsi di febbraio: La mia pasticceria; Corso di Cucina di I livello; Scoprire i vini umbri; Cooking in love; Sushi!; Gli arrosti di carne; Happy hour e finger food.

I corsi di marzo: I menu delle feste: sta arrivando la Pasqua!; I secondi di carne; I secondi di pesce; Stelle filanti: corso di pasticceria per bambini; Cucina Salute e Sport; Cuoco per un giorno; Pizza, focacce e torte salate; Le insalatone.