Chiuso con successo il progetto SOPIM

Si è concluso il 26 novembre, con la conferenza finale al Cheile Gradistea di Moeciu De Sus, il progetto Sopim, che in 10 mesi di lavoro ha visto collaborare Università dei Sapori e la Provincia di Perugia con le AJOFM di Constanta, Vâlcea e Brasov e la Black Sea Fondation. Il progetto ha avuto come finalità la creazione di un kit di strumenti operativi e una serie di corsi di formazione per potenziare i servizi offerti dalle Ajofm del territorio rumeno finalizzati all'inclusione lavorativa dei gruppi vulnerabili. Università dei Sapori ha analizzato e presentato buone prassi italiane mettendo a disposizione il proprio know how per le attività di adattamento e trasferimento dell' innovazione. Un progetto di successo che consolida le partnership create in Romania.