BANDO SMART: "TECNICO DELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA SOSTENIBILE"

AVVISO PUBBLICO

Reclutamento allievi per il percorso formativo integrato

"TECNICO DELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA SOSTENIBILE"

cod. provvisorio 33/A – 33/B

Finanziato dal P.O.R. Programma Operativo Regionale FSE (Fondo Sociale Europeo) Umbria 2014-2020”
OB. “Investimenti a favore della crescita e dell’Occupazione” Asse “Occupazione” – Priorità di investimento 8.1 – R.A. 8.5


CHI È IL TECNICO DELLA RISTORAZIONE SOSTENIBILE

La Figura professionale opera all’interno di aziende che producono servizi di ristorazione per un pubblico di “aventi diritto” quali gli utenti di asili, scuole, ospedali, carceri, ecc. Ha maturato le competenze per supportare il management aziendale nel percorso di avvicinamento e introduzione di tecniche e procedure operative, finalizzate alla sostenibilità ambientale nella ristorazione collettiva, con l’obiettivo di caratterizzare l’azienda migliorandone l’immagine, l’ambiente di lavoro, le capacità di controllo gestionale, e di garantirne la redditività ottimizzando e rendendo efficiente il rapporto fra costi, qualità e prezzi di vendita. 


Articolazione del percorso

Il percorso prevede una fase di formazione teorica, a contenuto specialistico, della durata complessiva di n. 350 ore ed un tirocinio curricolare di 6 mesi (n. 720 ore) per un impegno non superiore alle 8 ore giornaliere e 120 ore mensili, svolto presso strutture private (imprese, soggetti ad essi assimilabili), centri di ricerca pubblici o privati o Fondazioni nell’ambito di intervento individuato nel progetto.
Per impegni giornalieri di formazione teorica superiori alle 6 ore verrà riconosciuto il rimborso delle spese di vitto.

Sede di svolgimento

La sede di svolgimento della formazione teorica è Università dei Sapori scarl – strada Montecorneo 45 – 06126 Perugia

Modalità di svolgimento

Il percorso formativo integrato inizierà presumibilmente entro Febbraio 2018; sarà interamente gratuito; alle/agli allieve/i verrà riconosciuta una indennità mensile relativa alla fase di tirocinio pari ad € 600,00 per i tirocini che avranno sede nel territorio regionale e € 800,00 per i tirocini che avranno sede fuori dal territorio regionale. L’importo dell’indennità è soggetto alle ritenute previste dalla normativa vigente in materia.
L’indennità di tirocinio non si configura come retribuzione da lavoro di qualsiasi natura, non instaurandosi un rapporto di lavoro né con la Regione Umbria né con la struttura ospitante.
La frequenza è obbligatoria ed ogni allievo per accedere al tirocinio dovrà aver frequentato almeno il 75 % delle ore di formazione teorica, e per essere ammesso all’esame finale dovrà aver frequentato almeno il 75 % sia delle ore di formazione teorica sia di quelle del tirocinio.
Il superamento dell’esame finale darà diritto al rilascio di un attestato di qualifica professionale legalmente riconosciuto ai sensi dell’art. 18 del D.lgs 16/01/2013 n. 13.


Partecipanti e requisiti per l’ammissione

Il corso è riservato a n. 12 allievi dell’uno e dell’altro sesso; N. 4 posti sono riservati alle donne.
Le/gli aspiranti allieve/i devono essere in possesso dei seguenti ulteriori requisiti:

• Essere in possesso del seguente titolo di studio*: ISCED 3. Tecnico dei servizi ristorazione e servizi turistici ‐ Tecnico delle attività alberghiere- Operatore/perito turistico; ISCED 3. Amministrativo‐commerciale ‐ Analista contabile ‐ Operatore commerciale ‐ Perito aziendale/corrispondente lingue estere ‐ Segretario d'amministrazione ‐Tecnico commerciale generico (ragioniere) ‐ Tecnico commerciale indirizzo amministrativo ‐ Tecnico commerciale indirizzo programmatori; ISCED 3 Diploma di istruzione professionale nell’indirizzo Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera; ISCED 3 Diploma di istruzione professionale nell’indirizzo Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale; ISCED 3 Diploma di istruzione tecnica superiore in Amministrazione, Finanza e Marketing; ISCED 3 Diploma di istruzione tecnica superiore in Turismo; ISCED 3 Diploma di istruzione tecnica superiore in Agraria, Agroalimentare e Agroindustria.
* da accertare tramite la prova scritta di selezione.
• essere residenti o domiciliati in Umbria;
• essere inoccupati o disoccupati, cioè iscritti ad uno dei Centri per l’Impiego della Regione Umbria (D.lgs n.150/2015 e successive modifiche);
• nel caso di cittadini/e extracomunitari/e essere in regola con le norme vigenti in materia di soggiorno in Italia.

I citati requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del presente avviso, cioè al 22/12/2017.

 AVVISO DI RECLUTAMENTO "TECNICO DELLA RISTORAZIONE COLLETTIVA"_(proroga al 22-12)    



Modalità di compilazione e di presentazione della domanda


La domanda di iscrizione va debitamente sottoscritta e redatta in carta semplice ai sensi del DPR n. 445/2000 ed accompagnata da fotocopia chiara e leggibile di un documento di riconoscimento in corso di validità.
Alla domanda possono essere allegati un curriculum studi e attività lavorative svolte, nonché altra documentazione utile ai fini dell’ammissione al corso.

I modelli per la stesura della domanda sono disponibili presso:
Università dei Sapori scarl – strada Montecorneo 45 – 06126 Perugia
Tel. 075/5729935 o scaricabili qui: 

 Domanda_Tecnico_Ristorazione_Collettiva_Sostenibile


Il temine di scadenza del presente avviso pubblico è fissato per il giorno 22/12/2017 alle ore 17.00

La domanda, unitamente alla documentazione allegata, dovrà essere presentata a Università dei Sapori scarl strada Montecorneo 45 – 06126 Perugia entro e non oltre le ore 17.00 del giorno 22/12/2017 con le seguenti modalità:

- a mano
- a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. La domanda si considera prodotta in tempo utile qualora spedita entro il termine perentorio sopra indicato a pena di esclusione; a tal fine farà fede la data e il timbro apposti dall’ufficio postale, avendo cura che risulti anche l’ora di spedizione.
- a mezzo Pec- posta elettronica certificata all’indirizzo universitadeisapori@pec.it. Il documento trasmesso mediante PEC, per soddisfare il requisito legale della forma scritta e possedere valore giuridico probatorio deve essere sottoscritto con firma digitale. Per garantire la piena leggibilità i documenti devono essere in formato PDF.