Tirocini Formativi

Tutti gli allievi dell’Università dei Sapori possono richiedere di svolgere un tirocinio formativo e di orientamento che rappresenta un periodo di formazione guidato all’interno di una realtà lavorativa, finalizzato all’acquisizione di competenze attraverso l’esperienza diretta nel mondo del lavoro.

Tutti gli allievi che frequentano un corso di qualifica professionale, corso Aiuto Cuoco, corso Cuoco, corso Barman, corso Cuoco-Chef, corso Gelatiere, corso Pasticcere, corso Pizzaiolo, corso Superiore di Cucina Italiana e Food & Beverage Manager, possono richiedere di svolgere un tirocinio formativo, ulteriore allo stage (anche se non obbligatorio) per mettere in pratica quanto acquisito durante i corsi.

I tirocini potranno svolgersi presso aziende qualificate (ristoranti, bar-pasticcerie, pasticcerie artigianali, gelaterie, industrie alimentari e dolciarie) pubbliche o private, con sede nel territorio della Provincia di Perugia.

Per gli allievi che intendono svolgere un tirocinio formativo e di orientamento sono disponibili tutor di orientamento che svolgono le seguenti attività:

  • accoglienza e orientamento agli studenti che devono scegliere il tirocinio;
  • promozione delle offerte di tirocinio da parte delle aziende pubbliche e private con sede nel territorio di Perugia
  • supporto all’attività di monitoraggio qualitativo e quantitativo delle attività di tirocinio.
  • supporto nell’attività di candidatura e nella stesura del programma di tirocinio e progetto formativo
  • presidia le procedure di carattere amministrativo nei confronti della Provincia di Perugia


Requisiti per lo svolgimento del tirocinio

Possono essere beneficiari di tirocini formativi i soggetti che hanno assolto all’obbligo di istruzione e che sono disoccupati o inoccupati ai sensi del D.Lgs. n. 181/2000
(iscritti presso il centro per l’impiego di Perugia). Il soggetto non deve aver maturato esperienza lavorativa e formativa inerente al profilo professionale oggetto di tirocinio.

Il tirocinio non costituisce un rapporto di lavoro subordinato e quindi non comporta l’obbligo di retribuzione da parte dell’azienda. A discrezione dell’azienda è possibile però erogare un rimborso spese fino a € 800,00 lordi mensili, corrispondere buoni pasto, rimborso di biglietti autobus/treno o altri eventuali vantaggi.

L’orario massimo è definito in base al contratto di lavoro di riferimento e l’orario minimo non può essere inferiore a 20 ore settimanali.

Il tirocinio viene attivato sulla base di una richiesta di attivazione e di un progetto formativo sottoscritti tra Università dei Sapori, azienda ospitante, tirocinante e Provincia di Perugia.

Per l’azienda ospitante il costo di attivazione del tirocinio è € 250,00 + IVA, è prevista una riduzione del 10% per gli associati Confcommercio della Provincia di Perugia.

Per informazioni:

Teresa Filizzola
Università dei Sapori s.c. a r. l.
Strada di Montecorneo, 45
Loc. Montebello – 06126 Perugia
Tel. (0039) 075 7828609 teresa.filizzola@universitadeisapori.it